Oggi la tecnologia consta di svariate opportunità per accedere a diverse forme di assistenza sanitaria e l’assistenza offerta dallo psicologo ben si presta a queste opportunità, tanto che la consulenza e la psicoterapia on-line (E-Therapy) è vista come la naturale evoluzione di quella tradizionale.

Gli studi sull’efficacia della psicoterapia on line sono positivi e incoraggianti e anche il Consiglio Nazionale degli Psicologi ha emanato delle linee guida sulle prestazioni psicologiche attraverso tecnologie di comunicazione a distanza. (Linee Guida CNOP)

Il servizio di consulenza e psicoterapia on line può essere una valida alternativa nel caso in cui non sia possibile usufruire del servizio psicologico “tradizionale” per svariati motivi, come necessità di una flessibilità degli orari, difficoltà a raggiungere lo studio con continuità, trasferimenti successivi all’inizio della psicoterapia, condizioni psicologiche o fisiche particolarmente complesse.

Ovviamente non è possibile generalizzare e considerare tale opzione fruibile in egual misura da tutti i pazienti. Ogni paziente ha una sua storia e con ciascun paziente lo psicoterapeuta instaura una relazione sempre diversa e idiosincratica. Il primo incontro, dove sia possibile, dovrebbe comunque avvenire vis a vis al fine di creare una base relazionale sicura e valutare insieme se la consulenza on line possa essere un’alternativa percorribile.

Lo strumento usato per questo servizio è la piattaforma SKYPE, per la quale è necessario semplicemente avere una buona connessione ad internet e assicurarsi un ambiente tranquillo e privo di elementi di disturbo.

Anche attraverso questo servizio è garantita sempre la massima riservatezza e tutela della privacy.